Di cosa parliamo quando parliamo di Vere Storie del Fumetto

by

(ovvero che ci vado a fare a Roma)

Se sabato, verso le 17.30, sei al Forte Prenestino a Roma, puoi venire a fare quattro chiacchiere sui fumetti. Come ben sai c’è il Crack e, là dentro, faccio una cosa. Ho un’ipotesi su come raccontare la vera storia dei fumetti (o, se preferisci, le vere storie dei fumetti). E’ solo un’ipotesi e sono fallibilista: se ci sei ci confrontiamo e vediamo se la mia ipotesi riesce a non crollare cinque minuti dopo essere stata esposta.
Funziona così:

Prima dichiaro le regole, ti dico brevemente di cosa parlerò e cerco di spiegare (in poche parole) perché il fumetto mi pare così importante. Poi inizio a mostrarti pagine (se ci riesco le proietto su un muro) e ti racconto la vera storia di 5 fumetti: Una pagina domenicale di Krazy Kat di George Herriman, due pagine (con una sola il gioco non funzionava) di Hey Look! Di Harvey Kurtzman, La curva di Lesmo di Guido Crepax, un capitolo di Kamui den di Sanpei Shirato e Strade di Gianluigi Gonano e Gianni De Luca.
Per raccontare la vera storia di quei cinque fumetti userò un po’ di altri fumetti e, se abbiamo una connessione internet come spero, a botte di google images ci affastelliamo tutte le idee e i suggerimenti che ti vengono in mente.

Spero possa essere divertente. E se vieni mi fai felice.

17 Risposte to “Di cosa parliamo quando parliamo di Vere Storie del Fumetto”

  1. ipofrigio Says:

    Non posso venire ma sono con te in ispirito! Niente «Streep» quest’anno, temo di capire?

  2. sparidinchiostro Says:

    Niente Streep. Un successone irripetibile. Se questa cosa delle vere storie viene bene, la si può replicare in casapasini.

  3. il Magrelli Says:

    Magrelli Presente… ma giurami che cominci alle 17.30 cascasse il mondo :D

  4. sparidinchiostro Says:

    Lo gggiuro

  5. bob bazzecola Says:

    pensate di filmare la cosa e diffonderla sull’internet per quelli che non potrnno esserci?

  6. sparidinchiostro Says:

    Non credo. (io almeno non ci pensavo). Però se viene bene lo rifaccio.

  7. andrea403 Says:

    Sìììì! A casapasini sììì!
    (anche se al crack viene così così)

  8. andrea403 Says:

    compero un televisore gigante apposta…

  9. nandotur Says:

    Ci sarò. Finalmente un’occasione per conoscerti.

  10. gio Says:

    troppo lontano… troppo a ridosso di altri spostamenti, rifallo a Milano, che sembra molto interessante!

  11. sparidinchiostro Says:

    Andrea403… Tocca rifare a casapasini.

  12. andrea403 Says:

    compero un televisore gigante apposta, l’ho detto…

  13. ipofrigio Says:

    Ma che cosa c’entra il televisore?

  14. sparidinchiostro Says:

    Non lo so… Credo che mi voglia usare come scusa per asciugarsi la coscienza

  15. ipofrigio Says:

    No, :-), poi me lo sono fatto spiegare…

    Non vediamo l’ora.

  16. sparidinchiostro Says:

    Ho fatto la mia cosa al forte. Mi pare sia venuta benino. La si può rifare e mi è venuta un’idea… Andrea, quando lo facciamo?

  17. Rassegnati (03012014) | Spari d'inchiostro Says:

    […] ARCI Luogocomune, chiacchiero di fumetti. Dietro richiesta del mio amico Massimo Galletti, rifaccio una cosa che avevo già fatto un po’ di tempo fa al CRACK. Questa è la locandina. Se vieni sono […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.744 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: