Scoop estivo

di

Interrompo le vacanze, che sto facendo di là, perché ho passato un po’ del mio tempo pomeridiano a capire cose sul giornalismo italiano e su come le sue caratteristiche riverberino anche nelle forme partecipative. Oh… Scherzo. Lo so bene che tutta l’erba non fa un fascio, che una rondine non fa primavera e che mica era tutta campagna… So anche che forse, là fuori, mica sono tutti disinformati sputasentenze. Mica tutti.

From: Fagiano Cazzotti
To: Sparidinchiostro
Date: 07 agosto 2012 11:24
Object: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Gentile Paolo Interdonato buongiorno,
dato il suo interesse per la cultura, la società e la comunicazione, la invito a leggere qualche articolo di giornalismo partecipativo su VoceDelPopolo, che è anche un buon modo per allargare le conoscenze e le opportunità.
Questo genere di giornalismo è fatto direttamente dai cittadini per i cittadini e nel nostro caso ogni autore ha una scheda personale con la funzione di vetrina sociale (dove possono essere indicati scritti, libri e siti personali). Quindi gli autori possono essere studenti,impiegati, giornalisti, professori, ecc.
La Fondazione VoceDelPopolo è <caratteristiche autoelogiative che rimuovo per esigenze di sintesi:comunque ringraziami, perché erano 600 battute>
Per approfondimenti basta ricercare Fagiano Cazzotti su Google e come primo risultato apparirà la mia scheda personale reporter con tutti gli articoli scritti finora: oltre 550.
In effetti sono il principale e forse più noto giornalista partecipativo italiano. Maggiori informazioni si possono trovare sul mio profilo LinkedIn.
Infine segnalo che collaboro anche con NomeAltisonante.it, sito nato dalla collaborazione dell’Osservatorio SempreGiovani con la Multinazionale del MaleAssoluto.
Grazie per l’attenzione, buon lavoro e buona lettura!

Fagiano Cazzotti (psicologo, scrittore, futurologo)

P. S. La democrazia è la parola che puoi scambiare con uno sconosciuto (Arturo Ixtebarrìa).

 

From: Sparidinchiostro
To: Fagiano Cazzotti
Date: 07 agosto 2012 13:46
Object: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Gentile Fagiano Cazzotti,

non ho capito che cosa lei voglia. Visto che il giornalismo ha – secondo me – anche qualche obiettivo spicciolo di comunicazione, cui mi pare lei non ambisca, mi asterrò dal leggere gli articoli di VoceDelPopolo.

Grazie per l’invito
Cordiali saluti

Paolo Interdonato

 

From: Fagiano Cazzotti
To: Sparidinchiostro
Date: 07 agosto 2012 14:38
Object: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Tuttinvidia…

Buon caldo

FC

 

From: Sparidinchiostro
To: Fagiano Cazzotti
Date: 07 agosto 2012 14:58
Object: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Se la vuole vedere così. Mi raccomando, non si metta in discussione. Mai.
Avrei preferito delle scuse per lo spam o un ringraziamento perché le offro la possibilità di rileggere con tono critico un messaggio (inviato a spruzzo a destinatari di cui non sa nulla) scritto molto male e dal tono fastidiosamente autocelebrativo.
Se la goda
p

 

From: Fagiano Cazzotti
To: Sparidinchiostro
Date: 07 agosto 2012 15:20
Object: Re: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

…io mi metto in discussione ogni giorno… sono quelli della sua età che hanno distrutto l’Italia… continui pure a ringraziare ogni giorno chi le ha concesso un lavoro…
Io ho visto il suo sito, ma Lee è citato impropriamente
Gode bene chi gode per ultimo
Buona tessera di partito

FC

 

From: Sparidinchiostro
To: Fagiano Cazzotti
Date: 07 agosto 2012 15:31
Object: Re: Re: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Giovane Cazzotti, ai miei tempi c’era rispetto per gli anziani.
Perché si era consapevoli che, nonostante l’irrigidimento della corteccia cerebrale e le disfunzioni erettili, quelli avevano doti nascoste. Magari quel poco di dominio delle tecniche retoriche (che – come ricorderà dai suoi freschi studi ginnasiali – si acquisiscono solo col tempo). Perché poi, a fare le battute su quelli come lei, sul lavoro e sulla tessera del partito con persone che non si conoscono, si rischiano sempre figuracce.
Adesso, se vuole continuare con il suo fastidioso spamming (ho giovani amici che si occupano di modelli della comunicazione sociale che mi hanno insegnato che si dice così: io, consapevole dei limiti della mia memoria, mi sono appuntato quel neologismo e lo uso quando ne riconosco le caratteristiche nel mio interlocutore), abbia l’accortezza di non parlarmi solo per affastellamento di frasi fatte. Ah! Cerchi anche di rimuovere un po’ di punti sospensivi e di concludere un pensiero: scoprirà che può farle bene alla salute e alle capacità cognitive.
Buono studio.
p

PS: a proposito, ma cosa voleva con quel primo mail?

 

From: Fagiano Cazzotti
To: Sparidinchiostro
Date: 07 agosto 2012 15:42
Object: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

…vedo che la favoletta del rispetto degli anziani che ti derubano del futuro mandandoti a crepare in guerra o facendoti fare la fame con disoccupazione e precariato è dura a morire. Per fortuna il modo sta cambiando.
Se non desidera risposte, non risponda. Non complichi le cose come fa il 90 per cento degli italiani.
Per quanto riguarda lo studio, nel qui e ora si tratta di scrivere delle email e quindi non tiri fuori delle storie da fanatici dello “story telling” con la puzza sotto al naso e sotto i piedi.
Buona estate

 

From: Sparidinchiostro
To: Fagiano Cazzotti
Date: 07 agosto 2012 15:53
Object: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

Trovo questo scambio di mail esilarante. Diventerà un post per il mio blog sul mio troppo tempo libero agostano. Sappia che, per tutelare la sua immagine, il suo nome sarà sostituito con uno pseudonimo.
Ah! Giovane Cazzotti, lei è più anziano di me. (e mica anagraficamente, perché il suo documento d’identità dice che lei ha ben due lunghissimi anni meno di me). Lo sappia.

 

From: Fagiano Cazzotti
To: Sparidinchiostro
Date: 07 agosto 2012 16:00
Object: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Comunicazione sociale orizzontale e democratica

…puo essere. La barba invecchia molto e le foto possono ingannare. Per me quasi tutti quelli sopra i 50 andrebbero tutti prepensionati. Altrimenti l’Italia resterà un paese triste e ingannatore ancora per due decenni.
Comunque se non conosce VoceDelPopolo ora avrà qualche motivo per approfondire la questione.
Buone cose

FC

8 Risposte to “Scoop estivo”

  1. gio Says:

    C’è questa caratteristica del giornalismo, che mi stupisce ogni volta che per sbaglio leggo un quotidiano, carta o web: l’assoluta mancanza di memoria. Sono arrivato alla conclusione che sia proprio fondante del giornalismo d’attualità, perché succedendo sempre più o meno le stesse cose, si deve necessariamente far finta che stiano succedendo per la prima volta, o non sarebbero interessanti. Lo so che non c’entra niente con questa cosa che hai messo, ma è qualche giorno che ci penso e volevo scriverlo per poi magari cambiare idea, e in questi giorni estivi sono in bulimia comunicativa frustrata e così scrivo qui. Un po’ alla crepascolo, via, ma senza citazioni pop.

    oh crepascolo, si scherza, eh.

  2. Tiziano Says:

    Esilarante, verissimo. Grazie per la condivisione. Mi sento vecchissimo.

  3. sparidinchiostro Says:

    Gio: c’entra. Eccome se c’entra.

    Tiziano: Certo che sei vecchio: hai la barba e gli occhiali! Sono prove inconfutabili per i nuovi modelli di giornalismo d’inchiesta

  4. Beccassine Says:

    Interdonello, s’avvicina ferragosto e mi credevo che ci stavi a prepara’ lo scherzetto di Amy e dei becchinigialli. Ho scritto in Google la frase più inquietante (“psicologo, scrittore, futurologo”) e mi è uscito un nome. C’è pure il messaggio che ha inviato a te.
    Marò! Non ti sei inventato niente. Vero?

  5. gio Says:

    ah, quindi la patente di poeta beat non l’ho presa neanche a sto giro, sono sul pezzo anche quando non voglio…

    Stirami con schiettezza! Non ci penso neanche, dopo quella volta che a Berlino infilasti il ferro caldo nella cassetta della posta di Eno, e arrivò a ramanzinarci il cantanate dei Can, il Cancantante, assieme al sosia di Bowie, che poi scoprimmo fosse davvero lui solo anni dopo. Mai lettere furono più distese, e forse proprio per quello Eno da quel giorno scrisse solo in stampatello. Stirommi immantinente! No.

    buon caldo…

  6. sparidinchiostro Says:

    Ok. Sei un poeta beat

  7. gio Says:

    evvai! Vedi che sti vecchi intellettuali di partito quando vogliono ci capiscono a noi giovani!

  8. Toffi Says:

    Ma allora, finiscono o no queste vacanze?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.612 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: