Spicy

by

Fantastico!
Mi butto sul letto e non riesco ad addormentarmi. Allora mi getto sul più grande narcotico low cost ch’io conosca: la televisione.
Devo confessare che la tetta di vetro (azzeccatissima definizione di Harlan Ellison – a proposito adesso aggiungo il suo sito ai link) non è il mio elettrodomestico preferito. Mi ci siedo davanti e inizio a far scorrere circolarmente la ventina di canali (niente parabola, decoder o set top box a casa mia). A volume bassissimo (Patrizia e i bambini stanno dormendo).
Un faccione da Bruno Vespa circondato da circensi e ballerine.
Un video hiphop senza stile che poco ha della “CNN of black America”.
Un film degli anni 80 montato e illuminato come un clip di Tony Scott.
Una televendita di croste.
Un film per la TV con il mafioso che minaccia/seduce la cameriera.
Una promozione di una linea telefonica gemitini e sospirini.
GASP!

Dove sono stato per tutto questo tempo? Su Antenna 3 (credo) c’è un capolavoro di trash visivo.
Si chiama Spicy TV ed è composto di telegiornale (con conduttore e conduttrice, come si usava negli USA 15 anni fa) con sole notizie di sesso, top ten degli eventi più laidi della patria televisione (la presentatrice della classifica ha il vestiti numerati e, a ogni posizione, si sfila il pezzo associato), stacchetti con due velinoidi che lesbano, cartoni animati brevissimi di Wolinsky e – soprattutto – intervista a Cesare Ragazzi (rimuovere “l’idea meravigliosa” era stata per me una fatica immensa, vanificata dalla cazzata di una sera) a cura di una distinta signora legnosa, incapace di tenere il video, truccatissima e completamente nuda.
Rapida ricerca in internet (cosa farei senza google?).
L’intervistatrice si chiama Silvia Rocca e il suo sito (http://www.silviarocca.it, disponibile in spagnolo, francese e inglese) spiega tutto quello che c’è da sapere su psicologia, seduzione, sessualità ed erotismo.
Un perfetto compendio al grande fratello che mi consentirà una vita sociale più agevole e serena.

Tag:

4 Risposte to “Spicy”

  1. anonimo Says:

    Dorma de peù de notte, che poi te gheet de lavuraaar, el dé dopo. Chi suntum in padania, mia in teruunia. càssomiaaaa

  2. sparidinchiostro Says:

    Un anonimo cremonese che lascia tracce del suo passaggio…
    Se sei Michele, ci si vede domenica mattina?

  3. anonimo Says:

    alura, va a laura’, barbùn! E muchela de varda’ le tetùn!

  4. anonimo Says:

    Infatti, se ce lo deve insegnare silvia rocca come si fa sesso pensa a che livelli siamo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: