Mutande

(instant post a richiesta)

Quella delle mutande non è un’idea malvagia. E allora: eccole!

Reiser

L’autore delle storie di mio papà, di orecchie rosse e di  gros dégueulasse è morto da oltre vent’anni. A ricordarmelo è uscito un libro, mediocre a esser sincero, curato da Parisis, che antologizza omaggi a opera di vari autori francesi. Grande commozione mi hanno suscitato i pezzi di Baru e Baudoin Purtroppo gli interventi sono disposti in ordine alfabetico e questa scelta delirante fa sì che il grande godimento si esaurisca entro le prime dieci pagine. Peccato.

Ecco la copertina (di Marjane Satrapi) del libro

Reiser Forever 

E ancora mutande.

(ho letto la notizia nell’inserto New York Times di Repubblica di oggi)

Che tu ci creda o meno, questa società specializzata nella produzione e vendita di pigiami con inserti in plastica (non illuderti, niente di sessualmente fantasioso) ha avuto un’enorme intuizione. Ed è grazie a questa arguzia che la munki munki si proietta direttamente nell’iperuranio dei grandi commercianti globali: mutande per ricordare gli amori del passato.

Partendo dall’assunto che tutti i fidanzati passati hanno avuto un grande hobby (chi il giardinaggio, chi il bricolage e chi il barbecue), munki munki mette in vendita splendide mutande con simpatica caricatura stereotipa dell’appassionato e inserto gratta e annusa. Gli odori riportano alla memoria l’amato: la salsa per l’affumicatore di salsicce, il fieno per il cowboy e l’olio solare per il surfista.

Sto preparando la proposta di un nuovo modello per la società: l’ex amante appassionato di fumetti da ricordarsi con mutande da Gros Dégueulasse, che quando le gratti cascano scaglie di forfora e si diffonde odore di sudore stantio. Un successone!

Annunci

3 pensieri su “Mutande

  1. il testicolo che s’intravede nel disegno di reiser è geniale.
    che sia il miglior testicolo nella storia del fumetto?
    attento ai raffredori che nevica forte sta mattina, se dovete uscire così conciati in strada.

    la satrapi fuori della pagina a quadretti (copertine, illustrazioni e cose così come l’ultima pagina del schifoso giornale Flair) comincia a starmi sui coglions. ma provabile sono solo un vecchio rincoglions.

    non è da ridere che ci sia un inserto New York Times di Repubblica?
    sabotatori capitalisti infiltrati nella socialdemocrazia?
    a quando un inserto del manifesto in Voghe Uomo? e le pagine del Granma sul Wall Street Journal?
    Scoglionarsi compagni, scoglionarsi!

    Munki munki per tutti!

    Josijf Cerevrolovic

  2. Ho dovuto lavarmi le mutande in spiaggia perché l’albergo non ho l’acqua corrente. Per passare il tempo cercavo di ricordare il profumo delle mie ex fidanzate ma cazzo! non m’è venuto in mente niente. Tranne quella lì di tijuana ma quello più che profumo era uno shock anafilattico. E’ perché hai il naso roto da che ch’eri bambino, mi son detto (me l’ha rotto mio padre accidentalmente contro un tavolino affianco al letto qualche anno prima di essere assassinato). Ma poi fra le mani ho trovato il mio problema: sapone. Forse ho avuto fidanzate che si lavavano troppo. Troppo sapone sprecato, compagne! Al gulag! Al gulag! Ma vai a cercare un gulag alle seychell!

    Un’altra roba che in queste isole non mi lascia dormire e che forse tu riesci a illuminare: come mai essendo che il pubblico del rock’n’roll e più o meno lo stesso dei lettori di fumetto, il rock’n’roll si trova così di rado nei fumetti importanti? O è solo un’impressione dovuta alla mia ignoranza fumettistica? (sì, c’è quello dei tre allegri ragazzi morti, ma che noia)

    Jimmy Nasoleso

  3. ops, ho apena visto nel blog di gipi che là il punk sta picchiando di brutto.
    adesso posso dormire tranquillo.
    Jimmy Nasoleso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...