Alzare il tiro (III)

Domanda triste e anche un po’ di cattivo gusto:
Cos’hanno in comune Milton Caniff, Walt Kelly, Al Capp, Alex Raymond, Charles Schultz, Harvey Kurtzman, Carl Barks, Jack Kirby, René Goscinny, Herge, Gianluigi Bonelli, Magnus, Bonvi e il fumetto popolare?

(3. continua)

9 pensieri su “

  1. So la risposta!

    Tutti gli autori citati vengono letti ancora in tutto il mondo, da milioni di lettori, alla faccia della playstation!

    Cosa ho vinto? ūüėČ

    //oreno.

  2. rispondo alla tua domanda con un altra: cosa hanno in comune seth, chester brown, igort, gipi, chris ware, spiegelman, francesca ghermandi, baru, ted stern, blutch, david b., paolo bacilieri, marko turunen, gary panter, markus huber, helge reumann, canicola, sammy arkham? personalmente ritengo che sia un gran bel periodo per il fumetto. certo, il medium popolare per eccellenza è diventato di nicchia, ma sopravviverà ancora a lungo. lunga vita!

  3. cosa hanno in comune seth, chester brown, igort, gipi, chris ware, spiegelman, francesca ghermandi, baru, ted stern, blutch, david b., paolo bacilieri, marko turunen, gary panter, markus huber, helge reumann, canicola, sammy arkham?

    Che si comprano e leggono i fumetti tra di loro?…:P

  4. Canicola non è una persona.
    E’ una rivista. Ci sono dei disegnatori pubblicati dentro.
    Non si può usare Canicola come nome di disegnatore.
    Mettete i nomi uno per uno, cristo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...