Brucia Charles, brucia! (Ucronia a Seattle)
Copertina Black Hole 3 dal sito Coconino 
Pare che consapevolezza femminile e pillola abbiano prodotto felici estati dell’amore.
Meravigliosi anni 70 in cui si trombava tantissimo (non, però, tra gli ex comunisti tristi e un po’ allo sbando che conosco io).
Poi negli anni 80 è arrivato l’incubo dell’aids. La peste del nuovo millennio, divenuta immediatamente popolare quando le rivistacce comprate da madri e sorelle hanno analizzato, con la perizia tipica del giornalismo estivo, le sfighe e la vita di sotterfugi di Rock Hudson.
Si è smesso di trombare.
E ti pareva. Io non avevo neanche iniziato.
E’ così, negli anni 80, ci siamo ritrovati un po’ tutti con un’ipertrofia al braccio destro che solo uno sguardo poco attento avrebbe attribuito al tennis.

Un male oscuro e virale che invece arriva con un anticipo di una decina di anni e fotte la liberazione sessuale prodotta dalla pillola anticoncezionale. Un male terribile che si trasmette per via sessuale o mescolando sangue e umori. E poi non hai bisogno di analisi. Perché questo male non ti uccide. Esso produce in te una mutazione rapidissima: se ti dice culo ti spunta la coda o una seconda bocca sul collo; se sei sfortunato ti ritrovi ricoperto di escrescenze ossee, cambi pelle come un serpente ogni tre giorni oppure ti si liquefa la faccia.
Ti rende diverso e come tale ti allontana dalla società. Ti costringe a divenire un hobo rintanato nei boschi e costretto a vivere di espedienti, circondato da altri diversi.

Black Hole è una storia bellissima che ha richiesto a Charles Burnes (e ai lettori che hanno iniziato a seguirla ai tempi dell’edizione in comic book fattane da Kitchen Sink) una dozzina d’anni di devozione.
La bella edizione italiana, in tre volumi, è ovviamente nel catalogo Coconino.
Una storia che si apre con uno squarcio nel ventre di una rana, che è contemporaneamente un buco nero e una fica, e analizza con la freddezza chirurgica degli inchiostri controllatissimi di Burns il sesso e l’attrazione, il sesso e l’amore, il sesso e la violenza, il sesso e la storia recente degli USA, il sesso e la vita, il sesso e l’universo, il sesso e tutto il resto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...