Stamattina sfogliavo i quotidiani e ho saputo della morte di Age, sceneggiatore, in coppia con Scarpelli, di film che amo molto. I coccodrilli – lo sai – sono pericolosi. A volte ti attaccano. Ti attaccano ricordi. Adesso, per esempio, continuo a ripensare a una sequenza dell’armata Brancaleone.
La racconto per esorcizzarla e smettere di sghignazzare in solitudine.
Brancaleone da Norcia (Gassman), scalcagnatissimo cavaliere, avanza sul suo ronzino in un immenso campo di grano. Dall’altra parte arriva, su un magnifico stallone nero, l’elegantissimo cavalier cialtrone Teofilatto de’ Leoni (Volonté).
I due si ritrovano l’uno di fronte all’altro. Tutto intorno solo grano, a perdita d’occhio.
Si fissano negli occhi con sguardi di sfida.
Teofilatto: “Cavaliere, cedete lo passo!”
Brancaleone: “… Cedete lo passo… TU!”
I due smontano dai destrieri e iniziano a battersi, facendo roteare enormi spadoni.
Dissolvenza incrociata. Ormai è buio e ancora i due, sempre più stanchi, si stanno battendo.
“Tregua?”
“Tregua!”
Si lasciano cadere, esausti. L’inquadratura si allarga. Il campo di grano è stato completamente falciato.

Annunci

6 pensieri su “

  1. Ciao Paolo,
    domani vado a Bergamo, oltre il giardino, Peter Sellers, per me, meraviglioso, se non sbaglio è stato il suo ultimo film, il canto del cigno. Dopo tutti quei divertentissimì ispettori Clousseau. Ti ringrazio ancora della tua delicatezza e disponibilità. Checchè se ne dica o possa sembrare da maestrinodella minchia, sbaglierò ma io colgo una delle caratteristiche che amo di più nelle persone, l’umiltà, piccoli o grandi che siano, per età o per qualità, e nella capacità di ascoltare tutto e tutti. Ovvio che parlo per il tempo che hai dedicato a me. E’ una sviolinata vergognosa.
    Baci
    Mars

  2. non è una sviolinata vergognosa. sminuisce tutto ciò detto prima perchè è molto difficile in pubblico e a qualcuno che non conosci dire: ti voglio bene (mi vergogno), ma ce l’ho fatta.
    A presto
    Mars

  3. Anche noi ti viogliamo molto bene, ma molto.

    Centro Culturale dei Travestiti di Casina Gobba “Nonsolocazzimangio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...