Happy birthday, Mr. Sparidinchiostro!

(2 anni di amenità)

Annunci

13 pensieri su “

  1. nessuno che ti dica buon compleanno! cafoni!!!!!
    d’altrocanto, come diceva mia nonna, se nel tuo blog ai tuoi lettori gli tratti a vaffanculo e vai a cagare mica ti puoi aspettare tutta questa simpatia di ritorno…

    passando ad altro, leggevo di questo nuovo romanzo grafico di gipi chiamato S. (e non so se glielo ho già scritto da qualche parte o è solo un mio deja-vu) c’è già un romanzo di john updike del 1988 con lo stesso titolo, l’ho visto il venerdi in uno scafale della biblioteca del comune.
    gipi, perchè non cambiare lettera? guarda però che anche ‘Q’ è occupata da un’altro romanzo, e pure ‘V’ e mi sembra anche ‘X’.

    ciao, vado a sciare

    cerebroleso

    ps, a me piace ‘U’

    pps, che stà per ‘vaffancUlo’

  2. cara testina, se il mio papino si fosse chiamato Vasco, lo avrei intitolato V.
    Se si chiamava Fabiano lo intitolavo F.
    Ma il nome suo cominciava con S. E siccome non mi riesce di scriverlo per intero (cose semplici possono risultare impossibili in particolari condizioni) S. è il titolo.

    Sinceramente importa sega se esiste già un altro libro con titolo esse.
    Non è che ho scelto il titolo per motivi promozionali.
    E’ quello. Se poi ce n’è un altro: pace.

    Grazie per l’interessamento, comunque.

    gianni gipi

  3. caro gipi, come dicevo nel commento 4 anche anche a me il titolo S. piace (e sono certo anche john è sincero). devo ammettere però che quando ho visto il libro di updike in biblioteca mi son detto beh che senso ha che ci siano due libri con lo stesso titolo? ma dopo un po’ (4 ore) che ci ho pensato (mentre sciavo) ho capito che mi piaceva lo stesso

    baci di lingua

    cerebroleso

    ps, ops, oggi è martedi e non vi ho ancora detto quell’è il video della settimana! e in due parti:

  4. Cerebrus, a me non so se il titolo S. piace, davvero.
    Forse sì.
    Di certo so che mi risulta un gran macello impaginarne la lettera per la copertina (e pure la copertina proprio, non so fare) ed è anche complicato spiegarlo per telefono, perchè non si sa mai se è S, S., Esse. E sarà complicato anche spiegarlo per radio, ai librai etc.

    Però, come ti ho scritto prima, non avevo proprio scelta.
    E’ possibile che sia una zappa sui piedi.

    Ma sono sicuro che sarai d’accordo che le zappe sui piedi, quando ci vogliono ci vogliono.

    I link ai filmini non vanno, mi sa che sono truncati.

    Riguardo al bacio con la lingua, attenzione: ieri notte ho fatto le 4 di mattina a spulciare foto di uomini mascherati da donna.
    Qui:
    http://www.maskon.com/marti/gallery.htm

    Io li trovo fantastici. Sto per ordinarne 2 (di maschere, non di uomini con maschere.) per i miei filmini.
    Almeno, questa è la scusa.

    Baci anche a toi.

    gianni gipi

  5. Uno che passa la notte a navigare dubbia pornografia secondo me al mattino non ha l’alito di lavanda… Anch’io eviterei i baci.
    Il link di cerebro richiede che tu sia utente registrato youtube perché si tratta di materiale piccante: sono due giapponesi (femmine) che si leccano la lingua (a me non sembra si stiano baciando). Noia letale (o sarà che ho raggoiunto la pace dei sensi).
    Ciao
    P.

  6. i link funzionano ma devi

    clicking “Confirm,” you are agreeing that all videos flagged by the YouTube community will be viewable by this account

    e averti registrato in youtube come maggiorenne. ti devo spiegare tutto?

    sulle zappe sui piedi quando ci vogliono ci vogliono, è vero, ma sono più propenso a pensare che sia meglio darsele all’interno del libro. la copertina (e dunque il titolo) per me sono una porta dove il lettore dovrebbe poter entrare senza picchiare nello stipite. una volta entrato – a suo rischio e pericolo – li metti una delle maschera, tu ti calzi l’altra e gliela ficchi in culo, ma intanto il lettore – brutto succhiacazzi – non può dire che non ha comperato il libro perchè non passava dalla porta. adesso però non parlo assolutamente di S. parlo in generale.

    cerebroleso

  7. Noia letale?
    Tu be razista, ecco cosa you be.
    A me like moltissimo filmatino!
    mi ricordano molto episodio japanes scritto in un altro mio book chiamato… mmmmhhh.. come dick chiamava this book? dopo vi dico, vado a look in google e doco dicovi.

    John Updike

  8. Cerbrus:
    Eh si. mi sa che il tuo ragionamento about la covertina non fa una grinza.
    Ci sarei arrivato da solo se fossi meno stanco. Grazie di avermi svegliato 🙂
    Ora ci penso per bene. Il problema è che io le copertine non le so pensare davvero. Cazzaruola…

    Andate su Maskon e ordinate!! Siate uomi mascherati!

    gg

  9. mi piace un sacco il genette di soglie volgarizzato da cerebrocoso, però non infierisca!! così sul giovane gipi; ci ha tempo il giovane autore gipi per imparare come evitare di sbattere la testa negli stipiti incoraggiamolo S.emmai!

    a margine: io penso che i titoli dovrebbero pensarli i montatori degli stipiti (il fottutissimo paratesto) che in editoria mi pare si chiamino curatori o editor. Però visto quello che ultimamente combinano meglio se i titoli li pensano direttamente i lettori.
    Gipi dovrebbe darci a tutti da leggere il suo libro, prima di stamparlo, poi facciamo un bel concorso a premi… chi ci becca quello più bello vince un viaggio a Lucca…
    sciao
    martin cocai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...