Daniel Dennett

Un aneddoto trovato tra le pagine di “Wired”. Nell’articolo dedicato ai nuovi atei vengono raccolte le interviste a tre signori che, con impatti diversi, stanno teorizzando la necessità di non credere in alcun dio. C’è il solito Richard Dawkins, quello del gene egoista, il neurologo Sam Harris, di cui non so nulla, e c’è Daniel Dennett, che ha curato con Douglas Hofstadter un’antologia (l’io della mente, edita da adelphi) che ho amato tantissimo e il cui ultimo libro è stato tradotto dal mio amico Tony. “Wired” pubblica una bellissima foto di Dennett (che non è quella bruttina che ho trovato io: ha il solo merito di mostrare il nostro vestito di rosso). Scopro che Dennett è un omone calvo, con gli occhiali e con un’importante barba bianca. Quando qualcuno sottolinea la sua somiglianza con Babbo Natale, Dennett spiega che quell’aspetto se l’è conquistato col tempo e che, una volta, assomigliava a Rasputin. Se, in aeroporto, un bambino gli si avvicina e gli chiede: “Ma tu sei…?”, Dennet si porta l’indice davanti al naso e alla bocca e, dolcemente e con sguardo complice, sibila: “shhh…”
In questi giorni sto pensando parecchio all’inglese Raymond Briggs e ai suoi libri illustrati. Come sicuramente ricorderai, il suo Babbo Natale vive un dramma: quando i bambini iniziano a riconoscerlo, si ritrova costretto ad abbandonare in tutta fretta il posto in cui sta trascorrendo le vacanze.

Annunci

3 pensieri su “

  1. al critical book e vinello ho ciapà, allo stende di nuovi immondi media il libro di Harris, fine della fede.
    appena lettolo avrò, presterottelo così saprai chi è
    sciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...