Mi prendo una vacanza dal blog come lo conosci (se sei uso passare da queste parti). Per un po’ (e senza regola fissa) sparidinchiostro diventa:

Sparidimpulso: diario di bordo
In stato di deterioramento visivo, il mondo liquidato – tra qualunquismi e pressappochismi – in due righe

Mano e globo riflettente di MC Escher

001. Indosso la t-shirt col disegno di Escher che si disegna mentre impugna una sfera metallica e riflettente nella mano sinistra. Parlo di questo disegno con Chiara e Davide e racconto loro di un omaggio a questo disegno fatto da Katsuhiro Otomo. Il disegnatore è un robot e la sfera è la sua testa staccata dal collo. Poi ci dimentichiamo di cercarlo

002. Il fuorigioco mi sta antipatico è la raccolta delle risposte alla posta dei lettori tenuta per poco più di un anno da Luciano Bianciardi sulle pagine del “Guerin Sportivo”. Centinaia di pagine di lettere e risposte che forse non dovevano essere raccolte. C’è il rischio che qualcun cerchi, in questo documento, un testo. Finisce, imbustato, in una mensola in cantina.

003. "Scuola di fumetto" n. 52 vola nel cestino della carta. Leggendolo però mi sono appuntato delle cose:
– E’ uscito per edizioni 001 Biblioteca EC Comics: Weird Science vol.1. Ancora non l’ho visto in giro.
– I self comics sono usciti con una seconda antologia e da quando i Luchi hanno chiuso il blog non passo più dal sito se non dopo esplicita e diretta segnalazione. Toccherà cercarla.
– Canicola ha pubblicato Brodo di niente di Andrea Bruno (questo, però, l’ho letto prima a puntate e poi in volume e mi è piaciuto).
– Salvo D’Agostino ha fatto, per i cani, Storia di una farfalla prima parte di una storia lunga. Speriamo migliori perché al momento è la cosa più brutta che gli sia mai scappata dalla penna. Uno sguardo a un mondo alieno mosso con superficialità e una certa spinta reazionaria.
– Voglio scoprire qualcosa di Ernest (ernestvirgola.blogspot.com).
– Devo chiedere a Dario Morgante cosa è successo.

004. SuoNoGlobal è il disco nuovo di Roy Paci e Aretruska. Viene venduto in allegato a "XL" (e forse anche nei negozi di dischi, ma non so). E’ identico ai tre precedenti e mi scatena tristezza. Perché ascoltandolo riscontro che nonostante l’enfasi posta da grafica, immagini e parole sulle posizioni NoGlobal, sta patchanka (il frullato di suoni cresciuto alla corte della Mano Negra) è quanto di più omogeneizzato e globalizzante si possa sentire in giro.

005. In un pezzo di SuoNoGlobal canta Raiz e il gioco, scopertissimo, è quello di rifare gli Almamegretta di 10/15 anni fa. Sono un cuore di pomice e non mi emoziono più.. Leggo poi su “Repubblica” che gli Alma faranno un concerto nel carcere di Bollate. In quell’occasione Raiz sarà ospite specialissimo della data. Hmmm… Stanno cercando di farmi capire qualcosa?

Annunci

7 pensieri su “

  1. belle ‘ste opinioni d’impulso.
    T’invito a ritirare fuori bianciardi dalla bustina. Non se lo merita, e in giro c’è di molto peggio.

    marco

  2. Impuls parfam deodoran: altro che due righe.
    Che ti devo dire, le solite banalità. è normale che RPC and RTSK non abbiano più nulla da dire. Ho sentito un’intervista ai “tre terroni”, che vuole essere parodia dei tre tenori, prendiamo-ci in giro e i 99 Posse non ci sono più, dopo aver fatto sempre rap non è facile cantare…

    Dai cazzo, guarisci quell’occhio.

  3. Simone: grazie.

    marco, stare nella bustina in cantina non significa essere pattume. Distribuisco carta e supporti negli spazi domestici assecondando parametri di frequenza d’uso che spesso sono ignoti anche a me… Quel libro di Bianciardi so ritrovarlo, ma dubito che lo cercherò presto.

    #3: RPC? RTSK? CZZ dici? Metti una sigla, così se passi un’altra volta da queste parti ti riconosco. Mi consigli un paio di dischi usciti nell’ultimo anno?

  4. Vabé, mi scordo sempre la D. e RPC RTSK è come il Motorola PEBL o Motorizr. Scrivere in ebraico insomma.

    Non ti consiglio due dischi perché tanto lo sai già che i nostri gusti non hanno insieme unione, ma mi piace Regina Spektor, anche se Begin to Hope credo sia del 2006 e aspetto il prossimo dei miei preferiti, gli Interpol, che esce a giorni.
    L’ultimo concerto (con disco pagato, Joy): Giovanni Allevi, penultimo (con disco inculato): Europe, fenomenali, anche con gli LCD dei cellulari al posto degli accendini.
    Baci
    D.

  5. Ciao! Ti consiglio di recuperare Weird science perche’ è un gran fumetto. Storie attualissime pur essendo state scritte negli anni ’50

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...