La vera storia del fumetto

un maestro vero: funakoshi fondatore del karate shotokan

Oh! Sembra una cosa interessante!
Un corso che si ripromette di raccontare la storia mondiale (che cosa dico? Universale!) del fumetto in 30 ore. Lui, quello che parla in mezzo alla stanza, è un tipo a posto. Un po’ snob, ma sicuramente a posto.
Il corso – che costa un’inezia (non sono qui per vendere, ma per regalare!) – lo si fa, alla scuola di arte applicata del Castello Sforzesco a Milano, solo se si raggiunge il sufficiente numero di iscritti.
Siccome lui, quello che parla in mezzo alla stanza, sono io e mi sto annoiando a parlare di me in terza persona senza essere stato prima eletto Presidente della Repubblica, fammi sapere se ti va di chiacchierare allegramente (ma anche in modo più acceso) con me per un po’ di sere (puoi dirmelo qua nei commenti o all’indirizzo di mail che vedi in testata).

Di seguito la scheda di descrizione del corso e l’indirizzo per iscriversi (e poi partecipare).

FUMETTO: STORIA E GLORIA
corso breve

A CHI È RIVOLTO
Il corso è rivolto a chi si interessa di fumetto e immaginari e vuole indagare una storia del medium attraverso le vicende e le reti di relazioni tra autori, opere, movimenti, riviste ed etichette editoriali.

CONTENUTI
Dalle molte origini del fumetto (europee, statunitensi, nipponiche) si srotola una storia fatta di influenze, seduzioni e delusioni che tocca e feconda diversi immaginari e mercati nazionali. Le lezioni si concentreranno sugli eventi più significativi della storia artistica ed editoriale del fumetto, senza perdere il riferimento al contesto industriale e sociale.

INSEGNAMENTI
Ogni lezione è corredata da tavole a fumetti e immagini proiettate su schermo e utilizzate per chiarire i riferimenti e mettere in evidenza relazioni e influenze.

Dopo il primo corso potranno seguire corsi di approfondimento.

Corso base: 30 ore 150,00 euro
Martedì ore 18:15 / 19:45
Data di inizio: 13 novembre 2007
Docente: Paolo Interdonato

Scuola d’Arte del Castello Sforzesco
via Giusti 42
20154 Milano
tel. 02.34932021
fax 02.34932158
info@scuolaartecastellosforzesco.it
www.scuolaartecastellosforzesco.it  

Annunci

7 pensieri su “La vera storia del fumetto

  1. Vabé, dai, 5 euro all’ora per ritrovarmi Kurtzman ogni 5 minuti?
    Oh, scherzo, non ho idea di dove tu trovi il tempo per fare queste cose, ti deve venire estremamente naturale; hai tutta la mia ammirazione. Per me sarebbe impossibile partecipare, ma se ti fai registrare metti gli .mpeg su Emule

    Bacio e abbraccio
    D.

  2. Ma che figata! E in 30 ore ci sta tutto il greficnovel ma neanche un po’ di Tex…
    Fuori dalla scuola interroghiamo gli allievi e se sanno tutto di Topfer e niente di Frank Miller gli restituisci i soldi. Va bene?

  3. D: Detta così ogni occorrenza di Kurtzman costa pochissimo. Ma e’ superconveniente!

    #2: Guarda che parlo del fumetto e della sua storia. Se cerchi nozionismo spicciolo e carrellate di santini, non ti conviene venire. Così ti risparmi una delusione.

  4. Bé, anche se alla fine del corso non sanno niente nè di TPpfer nè di Miller non è molto grave, il primo è un perfetto sconosciuto per tutti e la sua “influenza” è imposta dai francesi a forza, il secondo è solo uno bravino che sa usare il bianco e nero e fa lo stesso fumetto da qualche decina di anni.
    C’è molto di meglio da insegnare

    D.

  5. Siamo a volta mantovana con la tavolata di cani e giovanicani e si parla dei nuovi corsi della scuola del castello e allora lorenzo dice che ce n’è uno di storia del fumetto che è una figata e io intervengo dicendo che lo sapevo già e che ho deciso di farlo ma che ancora non l’ho detto a nessuno, neanche sul blog di spari, e dico che anzi no a marco l’ho detto ma a spari no, e allora tizio 0.32, il giovane cane graffitaro, ha detto che se era una figata come dicevamo allora ci veniva pure lui, e però lorenzo ha detto che visto che il corso non si fa se siamo in pochi di decidersi per davvero e di farlo sapere… io ho detto che ero decisissimo che lo avevo già detto a marco e che quando tornavo a milano lo dicevo anche nel blog di spari… ecco l’ho detto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...