Vita da 403

error 403

Sto lavorando per un’azienda che fa automobili veloci e lussuose. Non ne sono felice, ma conosco modi peggiori per mantenersi. Questi signori sono abbastanza lontani da casa mia e mi tocca di dormire in albergo. Passi la lontananza dagli affetti. Ma non sempre riesco a tollerare gli evidenti paradossi cui la reclusione coatta tra uffici, alberghi e ristoranti mi costringe. L’altra mattina ho scoperto che il letto su cui ronfavo della grossa dava sulla doccia della camera vicino alla mia. Quando a quel figlio di mignotta della camera accanto è suonata la sveglia, alle 5.45, l’ho un po’ compatito. Quando ha deciso di fare la doccia, l’ho molto odiato. Quando si è messo a cantare a squarciagola, è stato difficile sedare gli istinti omicidi. Non so dire perché, ma il suo canto (MI DISPIAAACEEE DEVOOOANDAREEEEEE FORSUNUOOOMOOO NON SAROOOOOOO….) mi ha fatto pensare al protagonista di un altro blog.

Annunci

Un pensiero su “Vita da 403

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...