Parlare di fumetti ai tempi di Internet:

lo scambio di mail tra un editore “bolso” e un blogger “maleducato”

From: Alessandro Bottero
Date: 2008/10/12
Subject: da alessandro bottero
To: sparidinchiostro@gmail.com

gironzolando in rete ho trovato questo cortese e garbato commento sulla mia casa editrice
lunedì, settembre 08, 2008
_________________________________________
Appunti di lettura
007. Nexus di Mike Baron e Steve Rude (Bottero). E’ stata una sorpresa enorme scoprire un libro che merita di essere letto sotto una delle etichette che considero tra le più bolse o (in un caso: Usagi) dannose nel mercato patrio. Peccato ci sia un apparato redazionale: mi costa fatica ignorarlo. Ne è uscito un secondo volume che confeerma la tendenza anomala.
_________________________________
sono lieto di scoprire di essere bolso o dannoso.
sono anche lieto di non sapere chi tu sia.
comunque un consiglio. è facile essere maleducati nascondendosi dietro un nick. se pensi che io sia bolso o dannoso, vieni a lucca, presentati e dimmelo in faccia.
magari così cresci.
alessandro bottero

From: Paolo Interdonato <sparidinchiostro@gmail.com>
Date: 2008/10/12
Subject: Re: da alessandro bottero
To: Alessandro Bottero

Uh?
Credo tu abbia un problema. Ti identifichi con un’etichetta editoriale. Io parlo di un’azienda (da utente dei suoi prodotti e servizi) e tu rispondi a un insulto personale. E’ male, sappilo. Conosco ottimi specialisti della psiche che possono aiutarti. Se vuoi (visto che sono una personcina gentile e a modo), ti fornisco qualche indirizzo. Quanto al mio anonimato… di cosa stai parlando?

From: Alessandro Bottero
Date: 2008/10/12
Subject: Re: da alessandro bottero
To: Paolo Interdonato <sparidinchiostro@gmail.com>

sai, riguardo l’anonimato non so che dirti. ho cercato il tuo nome nel blog e non l’ho trovato. quindio io mi rififerisco a SPARID’INCHIOSTRO. che è un nick anonimo.
secondo
dire che una casa editrice è bolsa e dannosa a me pare un insulto.
sarò sbagliato io.
confermo la mia impressione sul tuo giudizio: maleducato.
poi sei tranquillamente libero di ritenermi permaloso e malato di mente.
ah, mi spiace essere io a pubblicare nexus. ho capito che ci sei rimasto male.

From: Paolo Interdonato <sparidinchiostro@gmail.com>
Date: 2008/10/13
Subject: Re: da alessandro bottero
To: Alessandro Bottero

Fammi capire: dire che considero un’azienda che eroga prodotti culturali bolsa è insultante?
Non sono d’accordo. Si tratta di un’opinione personale (tra l’altro ben qualificata come tale: “considero”). Insultante è l’intimidazione fascista di un individuo che ti entra in mailbox incitandogli a dirgliele in faccia ‘ste cose. Personalmente (ma solo perché mi considero estremamente comprensivo), trovo giustificazione nel fatto che ti percepisci quale rappresentante di un’etichetta minuscola ed effimera. Quante pubblicazioni fai in un anno? 10? 15? Quanto vende ciascuna di queste? 300 copie? 500? Evidentemente puoi tentare di convincere – con le buone o con le cattive – tutti i lettori insoddisfatti.
Credi che, per dire, Calasso faccia lo stesso?

ah… io non ho alcuna voglia di parlarti personalmente. Sono un egoista: cerco di trarre benefici dalle relazioni che intesso con gli altri. Anzi, adesso ti inserisco nella lista degli spammer ed evito ulteriori perdite di tempo.

From: Alessandro Bottero
Date: 2008/10/13
Subject: Re: da alessandro bottero
To: Paolo Interdonato <sparidinchiostro@gmail.com>

quindi tu puoi dire che la mia casa editrice è dannosa, mentre se io replico sono fascista ed insultante, perché ti dico di dirmi in faccia queste cose?
sai, negli anni’70 al liceo ne vedevo tanti come te.
e non mi sono mai piaciuti.
io sarò uno spammer, ma tu resti un maleducato

Advertisements

21 pensieri su “Parlare di fumetti ai tempi di Internet:

  1. Ha ragione. Sei un maleducato. Non si pubblicano le mail private. Però lui è un idiota.

    Un ano nimo

  2. sei però anche una persona molto prudente che non vuol andare a Lucca a farsi spaccare il muso. Chi a detto caccasotto?! Chi?! Chi ha chiamatto il mio fratello caccasotto, maledittifiglidiputtanastronzidimerdafrocciculirotti?!

    cherebroteso

  3. Serve un volontario! Qualcuno si offre per andare a dire a quell’imbecille che un nick non è anonimato.

    Nick

  4. sob…
    le persone che conosco litigano tra loro…
    alessandro: è vero, hai frainteso la lapidarietà della critica all’attività editoriale con l’insulto alla persona.
    E dialetticamente, con Paolo, non hai scampo: è un consulente!
    In questi casi è sempre meglio girarla in modo signorile: regalagli una copia di Little star!
    Potrebbe essere uno spunto per rivalutare la tua attività editoriale.

  5. Paolin, anch’io penso che sarebbe stato meglio mordersi in un cortile più appartato.
    Però, visto che la zuffa è sotto gli occhi nostri, dico che è l’ennesima dimostrazione di difficoltà ad intendere e a crescere di molti autori e di molti editori, non solo di fumetto ed affini, italiani. Non ci si preoccupa di verificare eventualmente l’attendibilità e la consistenza della voce critica, non si pensa che potrebbe individuare debolezze effettive, evidenti ma curabili. No, si riconducono l’appunto ed il giudizio alle vicende personali, si passa tutto nel calderone delle questioni private, con tanto di appuntamenti sotto casa o in piazzetta per regolare i conti. Se non sei mio amico e non scrivi bene di me, se non mi accarezzi e non mi lisci, se dici, quando faccio delle cagate pazzesche, che sto appunto facendo delle cagate pazzesche, via, fuori, non esisti, sei un buffone, non puoi entrare nelle mie stanze. La critica sdraiata o appecorata, quella sì, quella va bene sempre.
    Io a Lucca non ci vado, anche se è tanto bella, perché devo stare dietro ai miei gatti e perché devo vedere le partite di rugby in tv. Se volete, tu, il signor Bottero (che non conosco personalmente) e tutti gli altri, potete venire a Uscio e dirmi tutto quello che volete; ci mangiamo i batolli al pesto, ci beviamo un pigato di Laura Aschero e ci ascoltiamo l’ultimo dei Lambchop, appena uscito.
    Magari non cresciamo, magari non diventiamo adulti, ma passiamo un pomeriggio come si deve, cazzo se lo passiamo…
    M.G. (Marco Gottero, così non mi tacciano di anonimato).

  6. M.G. finalmente so come ti chiami.
    Anch’io, in qualita di M.G., alias MicGin mi trovo in totale sintonia!
    Soprattutto per quanto riguarda mangiate e bevute.

    Paolo è stato un bel cancherino a mettere sul blog la corrispondenza privata. Eppure ha fatto bene e se Alessandro ne coglierà lo spirito farà molto bene anche a lui.
    Perché Bottero è buono, sul serio!
    Però su internet finisce spesso e volentieri maltrattato…
    E Paolo può apparire urticante ma è acuto.

    Beh, cmq si mangerà tanto e bene anche a Lucca!

  7. ahahahah!
    Grazie a tutti e due, mi avete regalato due risate mattutine.
    Eheheh Paolo, lo sfoggio di una frase tipo negli anni ’70 ne vedevo tanti come te… in una discussione su Nexus è eccezionale! Poesia pura,
    grazie, grazie, ancora grazie 😉

    baci,
    c.

  8. MicGin, sono certo e lieto che a Lucca mangerete molto e bene (magari un salto alla buca di San Antonio sarebbe cosa buona e giusta) e berrete pure meglio, hanno la doc più sottovalutata di Toscana, Colline Lucchesi appunto, ed una casa che nel cuor di tutti dovrebbe star, la tenuta di Valgiano. Se da quelle parti bazzicherà il battagliero Boris, sommo rettore della neonata accademia dell’Ambaradan, fatevi offrire il Colline Lucchesi Rosso Tenuta di Valgiano del 2003 (costicchia…) oppure stappatevi il Colline Lucchesi Rosso del 2006 (costa molto meno e vale l’assaggio). Però lasciate in albergo Paolo da Senago; lo conosco da alcuni millenni, ma le cattive abitudini non le vuole smarrire. Per ragioni misteriose (forse troppi film di Bruce Lee visti nelle estati messinesi) vuole sempre andare a mangiare “al cinese”, l’acuto ed acuminato critico brianzolo…
    Quando verrai in Liguria e sarai mio ospite, dopo pranzo, al momento di berci uno sciacchetrà coi cazzoli ed i controcazzoli, aprirò l’armadio e ti farò sfogliare la collezione di Zagor e Mister No. Il mix dei canditi effluvi del nettare e dei maschi sentori dei bonellidi fogli ci inebrierà, con tanti saluti per quei due signori che tu sai, tristi e soli a leggere manga a Milano…
    M.G.

  9. Buha di Sant’Antonio la honosco!!!
    yum yum!!!!!!!!
    certo, ci vado solo quando sono con chi può permetterserla. Mi spiego meglio: siamo sempre in tanti e non è carino andare nei posti più costosi, anche perché tra l’altro ci sono posti come Giulio che soddisfano il palato e non devastano il portafoglio: una cena lì costa meno di una pizza a cremona…
    Per la Buca, cmq, è tutto relativo, perché si spende ma, vini permettendo, in modo assolutamente umano.

    Beh… spero proprio di capitare dalle tue parti!!!

  10. Una pizza in compagnia, una pizza da solo; un totale di due pizze e l’Italia e’ questa qua.

    cerebroleso

  11. cerebroleso,
    smettila. O finisce che guardo il blog di questo maleducato solo per leggere i tuoi commenti.
    Torna subito a disegnare, cialtrone.

    E comunque: questa litigata pare utile. Adesso so che vino chiedere a Lucca. Offro io.

    ms

  12. Vi voglio bene.
    Peace & love.

    P

    PS: in realtà sono d’accordo con cher… Com’è che da queste parti va sempre a finire alla fiera del tarallo?

    PPS: MicGin little star è quel coso di Andy Watson (opaco emulo di dupuy e berberian) fatto (credo) da oni press? Se è lui… quel libro m’è parso bolso anche nell’edizione originale.

  13. C’è una prima parte di Little Star che mi è piaciuta molto. Mi sembra azzeccato come scrittura. Invece i disegni sì che sono una pallida imitazione di…
    Comunque un titolo meritevole, che parla dei papà, finalmente.

  14. Beh, uno che pubblica le mail private è senza dubbio un maleducato.

    Ma per uno che si fregia, come te, di una dialettica immatura e supponente ho un termine più calzante:

    Coglione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...