Già tutti in vacanza?


Strade deserte

Che dire? Sono roso dall’invidia. Arrivo in ufficio prestissimo perché per strada non c’è nessuno. Sospetto che la colpa sia solo un poco delle agognate vacanze. C’è anche la lunga chiusura di un sacco di aziende la cui stabilità è minata da un mercato infausto. E tutto ciò favorisce i miei spostamenti, ma non il mio buon umore.
Se sei a casa (o se, come me, lo sarai per un periodo breve tra qualche giorno), ti consiglio qualche agile libello. Mica robe da chiedere a Babbo Natale. Per quello c’è MOSSO (a proposito, l’hai chiesto? Guarda che fra un po’ ne arriva un altro. Se vuoi riceverlo manda un mail a rivistamosso@gmail.com). Librini da comprarsi spendendo gli ultimi risparmi a scapito degli altrui regali.

1. Il primo e LMVDM di Gipi (bella forza!). E’ bellissimo e lo si trova in edicola a una dozzina di euro. Non fosse che adesso non si trova più da nessuna parte perché forse l’hai già comprato e con te tutti gli altri.

2. Sempre a proposito di Gipi, è uscito un librino con un’intervista condotta da Alberto Casiraghi per Coniglio editore. Si chiama “Gipi” ed è uscita nella collana di saggi di scuola di fumetto.

3. Giovedì compra il settimanale “internazionale” (che con l’etichetta Fusi Orari sta distribuendo il volume di Gipi), con un esborso aggiuntivo (non so quanto) ci sarà in allegato il DVD di Peur(s) du noir, film animato che vede il coinvolgimento di Blutch, Charles Burns, Marie Callou, Pierre Di Sciullo, Lorenzo Mattotti e Richard McGuire.

4. 001 si è presentata a Lucca con un mazzo di titoli imprevisti. Chi se lo sarebbe mai aspettato? Impignati l’uno sull’altro c’erano Trait de craie (segno di gesso) di Prado, The jungle (la giungla) di Kuper, Mystérieuse, Matin, Midi et Soir (Misterioso, mattino, ,mezzogiorno e sera) di Forest, Pascin di Sfar, Fuzz & Puck di Stearn e altre robe che trovo decisamente meno rilevanti. Di tutta questa manna, nelle librerie per il momento si trova solo Pascin (gli altri saranno distribuiti nei prossimi mesi). Se non l’hai letto in francese, compralo! E’ un compendio delle ossessioni di Sfar: biografie false, carni vive e morte, ebraismo, pittori frustrati, perdita dell’aureola, bambini selvaggi, gatti castrati e un sacco di sesso. Il lettering di Sfar è una sfida che si perde facilmente. Se glielo lasci rifare al tipografo, poi, il risultato può essere addirittura increscioso. Ma dopo un po’ che guardi queste letterine fintostorte tutteuguali, non ci fai più tanto caso e riesci a ingoiare anche questa aberrazione (non è vero, ma in mancanza di meglio tocca accontentarsi).

Annunci

6 pensieri su “Già tutti in vacanza?

  1. Miracoloso!
    Mentre sfoglio il corsera, scopro che l’inserto di milano ospiterà oggi, domani e dopodomani “tre brevi graphic novel per sorridere nonostante la crisi”. Una di Silver, una di Leo Ortolani e una di Elfo. Oggi c’è la prima (quella di Silver). Questa graphic novel è proprio breve: 12 vignette su mezza pagina! WOW

  2. Guarda che è una citazione da Manganelli… hai presente Centuria? Cento piccoli romanzi fiume? Ecco, credo che voglia essere una roba così… Quelli del Corriere sono gente di cultura… altro che i giornaletti dei fumetti!…

  3. Che al Corriere lo colga “vergogna, tremenda vergogna”. Vuoi nome e cognome del colpevole per la pubblica gogna? O preferisci le buone vecchie intercettazioni?

    ms

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...