Ruoli e responsabilità

biblioteca

1. Incontro un amico che fa l’editore. Gestisce un’etichetta, di quelle piccole e di qualità: meno di 20 libri l’anno, tutti molto curati. Mi racconta le difficoltà che lo stanno investendo in questo anno orribile in cui la lama della crisi sembra dover affondare nei beni necessari, lasciando pressoché intonso il superfluo.

2. Per enfatizzare ulteriormente le proprie difficoltà, fa un esempio. Dice di questa minuscola casa editrice svedese che ha intercettato (meno di 5 libri l’anno, realizzati con una cura spasmodica e materiali ineccepibili). Dice che, per questi nordeuropei, il mestiere di editore è molto più semplice, perché ciascuno dei libri stampati viene comprato in 1500 copie dallo stato per essere distribuito nel circuito nazionale delle biblioteche. Con quelle 1500 copie, il libro esce in pareggio: ci si possono permettere libri più difficili, anticipi migliori agli autori, esperimenti e ricerca.

3.
Ho appena visitato una biblioteca molto bella. Qui, ho parlato a lungo col bibliotecario e – tra le altre cose – mi sono fatto spiegare sommariamente il processo di acquisto dei libri. Così facendo, ho scoperto che tutti i libri di quella biblioteca sono stati comprati con uno sconto ridicolo, poco più alto di quello garantito da un supermercato o di quello che si riesce a ottenere in una libreria, non di catena, diventando amico del librario e con un po’ di faccia da culo. Quando faccio notare che, per le etichette piccole, con un paio di telefonate ci si può accordare direttamente con l’editore e ottenere uno sconto molto maggiore, il bibliotecario mi risponde che non può: per gli appalti deve fare una gara.

4. Mi rendo conto. In questo Paese, disonestà e combine sono dietro l’angolo e – com’è noto – le gare sono una certezza: è impossibile truccarle, me lo ha detto quell’ometto blu che vive dentro un fungo.

5. Ritorno al mio amico editore e gli chiedo delle biblioteche in Italia. E lui, con lo sguardo un po’ triste (ma poco, però), mi dice che il suo unico contatto con i bibliotecari passa dalle lettere che riceve, periodicamente, da loro.

6. Vi stimiamo molto. Amiamo i vostri libri che sono un baluardo di salvezza nell’imbarbarimento civile che sta investendo questo paese. Stimoliamo i lettori che frequentano le nostre sale lettura a prendere in prestito i vostri libri, enfatizzandone l’altissimo valore. Ma… Ma la congiuntura, il sistema economico mondiale, la crisi, i tango-bond e i mutui subprime… ci hanno messo in ginocchio. Voleste farci una donazione, apprezzeremmo tantissimo.

7. Io sono un editore, dice il mio amico. Campo dei libri che progetto, stampo, distribuisco, promuovo, e vendo. Guardo queste lettere e, mentre le infilo nel cestino, non riesco a sentirmi cattivo. A ognuno il suo mestiere: non posso sopperire alle mancanze dello stato. I miei libri non li regalo.

8. E se dovessero pensarci i lettori più attenti? Quelli che vogliono bene tanto alle case editrici di qualità, quanto alle biblioteche. Hai mai provato a fare una donazione a una biblioteca? Le missioni impossibili di Tom Cruise sembrano essere più facili da perseguire.

Annunci

5 pensieri su “Ruoli e responsabilità

  1. Scusami, volevo scrivere in proposito, ma è già passato tutto. Rilancerò con un post apposito!

  2. ….e mi raccomando, non citiamola neanche per sbaglio questa piccola casa editrice eh! Per carità, sia mai che qualcuno pensasse che vuoi fargli pubblicità… (…mah!…)
    morpheus

  3. morpheus, sveglia! Quella piccola casa editrice non la cito perché il mio amico mi parlava a titolo personale.

    Se intendi quella svedese: non lo so mica come si chiama!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...