Il tempo, sai

Il tempo mi uccide. Lo fa lentamente, ma sembra intenzionato a non smettere fino a quando non avrà conseguito il suo obiettivo. E dire che io avevo deciso di essere immortale (o, almeno, di morire nel tentativo).
Inizia il periodo drammatico. Quello in cui ho accumulato un anno di consulenza senza interruzione e un anno di stravizi e poca cura. Sono un magnifico quarantenne e porto l’auto – che in confronto a me è una bambina – da qualcuno che la controlli più spesso di quanto non faccia con queste carni frolle.
A questo punto dell’anno sono un mostro (anche peggio del solito): il caffè mi causa acidità di stomaco, non digerisco la carne di sera e ho la cute dolorantissima (come a Monica Vitti, anche a me succede che mi facciano male i capelli).
Attendo le vacanze con ansia. Allora, finalmente, non dovendo lavorare, non avrò un attimo libero.

Annunci

13 pensieri su “Il tempo, sai

  1. Insieme a quello del New York Times questo è mio blog preferito. Lo leggo ogni giorno per essere aggiornato sul divertente mondo del fumetto. VERAMENTE WONDERFUL!

    Alain Elkann

  2. Se fumi, smetti. La differenza è notevole. Più che notevole. Certo, non è che si ringiovanisce, ma si bloccano all’istante tutta una serie di danni pazzeschi. Comunque la differenza si sente.
    Orlando

  3. …mi ha “mangiato” il commento?!?… Nel quale dicevo, in sintesi: se fumi, smetti. Benefici notevolissimi a livellod i salute (e di percezione della salute).
    saluti
    Orlando

  4. “Se fumi, smetti. Benefici notevolissimi a livello di salute”.
    Ma lo sai che quello che dici mi ha decisement:
    IL-LU-MI-NA-TA!
    Sei interessato a una rubbrica sulla salute in una prestigiosa rivista?

    Franca

  5. come diceva il buon vecchio tolstoj
    “tira più un pelo di fica che un paio di buoi”

    enzo biagi

  6. Quanto sei spiritosa Franca cara. un vero spasso. Non ti dico dove, volendo, puoi infilartela la prestigiosa rivista.
    O.

  7. Senta Orlando, ma a Lei l’educazione non gliela hanno mai insegnata? Le sembra che sia il modo di parlare a una signora?

    Alain

  8. 😉
    Fai il furbino, ma la carne che mangi tu è prodotta in modo disumano ed è piena di sostanza farmacologiche, così come frutta e verdura (anche l’uva utilizzata per il vino) piena di pesticidi. Se posso, preferisco non avere nel sangue schifezze del genere, che presumo incidando sullo stato di salute complessivo,
    Dai, riguardati, che sei ancora un giovanotto!!!!

  9. L’unico modo per mangiare carne che non sia prodotta in modo disumano e non mangiarne. Me lo ha spiegato Rifkins.
    Io non ci riesco. Sono debole grasso e goloso.
    Voti tutte le volte che fai la spesa, diceva Zanotelli (credo).
    Evidentemente il fatto che noi si parli del lettone di Putin è anche un po’ colpa mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...