Manuali di estremismo

by

SdF91

 

C’è in edicola il nuovo numero di “Scuola di fumetto”. Il novantunesimo. Da qualche parte, tra un ricordo di Luigi Bernardi, uno sketchbook di Thomas Campi, un’intervista a Mino Milani, il garage babeuf e altre cose che mi interessano meno, torno a mostrarti la nuca per dirti “Le vere storie del fumetto”.

Le vere storie e due

Questa volta ti parlo dei miei giapponesi preferiti, di quel giornale bellissimo che si chiama “Garo”, di cosa succedeva a Tokyo nel 1964 e nel 1968, … Tutta roba molto lontana. Forse.
Inizia così:

Al termine del secondo conflitto mondiale, furono tante le nazioni che dovettero imparare a convivere con i benefici e con i limiti della democrazia. Dalla metà degli anni Cinquanta, per molti di questi Stati, iniziò un periodo di benessere capace di trasformare tanto il panorama delle città, che si riempirono di abitanti fuggiti dai campi, quanto le case, in cui iniziarono a fiorire televisioni, frigoriferi e lavatrici. Dieci anni dopo, il movimento transnazionale del Sessantotto si abbatté su quelle nazioni, riempiendo le piazze di proteste e colori, modificando le storie in cui viviamo e trasformando le fabbriche e le scuole.

(Ah… Quando è arrivato il nuovo numero di “Scuola di fumetto”, stavo sfogliando alcuni vecchi numeri di “L’echo des savanes”. Siccome sono vanitoso, li ho lasciati sullo sfondo della foto.)

 

 

Una Risposta to “Manuali di estremismo”

  1. Lio le seghe i fumetti | bistrot babeuf Says:

    […] inizia. Tu compralo và, che ti fa solo bene e poi c’è anche l’unico altro vero  (estremista) teorico italiano del fumetto nonché mio sodale di […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: