Dieci anni fa

by

cake

Dieci anni fa non c’erano gli smartphone e i tablet. Il cloud computing lo si chiamava in un altro modo. Amazon esisteva da dieci anni. Google compiva sette anni. Zuckerberg si inventava un robo per pubblicare foto di gatti.

Dieci anni fa si iniziava a parlare di privacy, appena in tempo perché nessuno potesse scrivere pubblicamente cosa sarebbe successo, di lì a qualche settimana, al capo di una congrega di nazisti dell’llinois lombardo. Si concludeva la serie televisiva Friends, dopo essere durata dieci anni di troppo. Si dava finalmente un taglio a quella sciocchezza chiamata leva obbligatoria. Due tipi rubavano in pieno giorno l’urlo di Munch. George Bush junior veniva eletto Presidente degli Stati Uniti. Per la seconda volta.

Dieci anni fa morivano Norberto Bobbio, Silverio Pisu, Marco Pantani, Peter Ustinov, Jack Bradbury, Eugenio Cefis, Nino Manfredi, Ronald Reagan, Fosco Maraini, Ray Charles, Marlon Brando, Enzo Baldoni, Frank Thomas, Russ Meyer, Richard Avedon, Jacques Derrida, Yasser Arafat, Alberto Salinas, Pinin Carpi e un sacco di altra gente.

Dieci anni fa internet era un posto più piccolo. La banda era più stretta. Se infilavi il laptop nello zaino ti sentivi come quello che doveva portare la montagna a Maometto. Se la telefonata durava troppo, col cellulare ci potevi scaldare la schiscetta. Per sapere cosa stavano facendo i gatti dei tuoi amici dovevi chiederglielo. Agli amici o ai gatti.

Dieci anni fa c’erano già i blog. Anche questo. Su un’altra piattaforma oggi defunta (splinder).

Iniziava così:

Too young to die too old for comics

15 settembre 2004

Eggià!
Ieri sera, dopo aver messo a letto i bambini, mi sono comodamente acciambellato sulla poltrona (quella comoda, sotto la lampada alogena, originariamente color panna e oggi caratterizzata da una fantasia stratificata di macchie indelebili, chiaramente organiche, provenienti dalle varie secrezioni – specie nasolaringofaringee – che il marketing familiare evita di menzionare quando ti induce a riempirti casa di piccoli bipedi). Accanto a me c’è una pigna di antologie italiane di fumetto “sotterraneo” che sono riuscito a procurarmi solo ora.

 

Buon compleanno “Spari d’Inchiostro”.

 

7 Risposte to “Dieci anni fa”

  1. andrea403 Says:

    Buon compleanno!

  2. sparidinchiostro Says:

    Grazie Andrea!

  3. alessandro Says:

    100 anni ancora di “chiacchere” intelligenti!!!

  4. Samuel Zarbock Says:

    Buon compleanno!!🙂

  5. sparidinchiostro Says:

    Alessandro: Mica sempre. Ma grazie

    Sam: ti chiami proprio come un mio amico che non vedo da un po’… Grazie

  6. Ipofrigio Says:

    Auguri! Io l’anno che viene ne faccio solo cinque. Ho cominciato a leggeri, se non ricordo male, nel 2006, l’anno in cui ti ho anche conosciuto di persona.

  7. sparidinchiostro Says:

    Per merito tuo, in quel periodo, quasi mi sono bisticciato con un amico comune… Sappilo. Usavi uno pseudonimo rissoso e condividevi l’indirizzo ip con un tale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: