Punti

by

SingingBones_247x189_CVR.indd

01. Qualche giorno fa è uscito questo libro di Shaun Tan. So solo che è un art book costruito intorno alle sculture che il nostro ha fatto ispirandosi ai fratelli Grimm. Lunedì (il 28 settembre), intorno alle 13.30, parlo con Kika di “Regole dell’estate”, l’ultimo libro di Tan uscito in Italia. Se ti sintonizzi sulle frequenze di Radio Onda d’Urto (o cerchi lo stream audio, o aspetti il podcast su Fumettologica) ti raccontiamo di come anche quel libro sia una passeggiata nel paese dei mostri selvaggi.

02.

“Qui non siamo in presenza di un disastro ambientale: siamo di fronte a una truffa e l’Italia chiede che sia punita severamente”.

Il quotidiano “La Repubblica” (26/09/2015) attribuisce questa frase al Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, Matteo Renzi, a proposito dell’affaire Volkswagen. Eeeeeeeh??

03. Atsushi Kaneno è un fumettista straordinario. Prima di “Soil” (attualmente al quinto volume per Panini), ha fatto “Wet Moon”. Star Comics ha appena pubblicato il primo volume. Le pagine nel locale della malavita sono tra le più belle di questo autore. Commoventi. Il fatto che due editori concorrenti pubblichino contemporaneamente due serie dello stesso autore è, invece, un cosa molto triste che ci dice della poca volontà degli editori di fare il loro mestiere.

04. Dopo “The storytelling animal” (che in Italia era uscito, per Bollati Boringhieri, con un titolo bruttino, “L’istinto di narrare: come le storie ci hanno reso umani”), Jonathan Gottschall ne ha fatta un’altra delle sue. Sempre per Bollati Boringhieri, esce con “Il professore sul ring” (questa volta il titolo inglese non è stato snaturato, “The professor in the cage”). Il nostro indaga sul perché si combatte. Nella breve intervista pubblicata da “TTL” della “Stampa” (26/09), dice che non combatterà più perché non ha l’età e, nei due anni, in cui ha tirato era quasi sempre rotto. Ho cercato di capire quanti anni avesse e da questa intervista ho capito che ne aveva trentotto e mezzo. Da quando ho smesso di fare a botte sul tatami le costole ringraziano: adesso a tenermi sveglio la notte ci pensano i dolori cervicali e i cattivi pensieri

Tag: , ,

5 Risposte to “Punti”

  1. mabertoli Says:

    Eeeeeeeh??

    Cioè, non pensi che l’abbia detto veramente?

  2. sparidinchiostro Says:

    Secondo me, sì.

  3. sparidinchiostro Says:

    Lo ha detto al TG5. Ci sono le registrazioni.
    “Ne abbiamo già parlato alla cena del consiglio europeo. Io credo che come governo italiano posso dire solo una cosa: le truffe si combattono sempre, qualunque sia il colore e la nazionalità di chi le fa. Qui non siamo in presenza di un disastro ambientale ma di una truffa. l’Italia chiede che sia punita severamente”

  4. mabertoli Says:

    La tua perplessità, o scandalo, a cosa si deve? Non sono polemico, mi conosci e sai che sono davvero un po’ tardo! È per il tono di sottovalutazione del possibile disastro ambientale?

  5. mabertoli Says:

    Le sculture di Shaun Tan sono davvero belle, molto personali, e oggi è più difficile essere personali scolpendo che dipingendo o disegnando, secondo me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: